Come scegliere la location del matrimonio

Hai sempre immaginato tutto del giorno del tuo matrimonio: l’abito da principessa, uno scenario da sogno e tanti invitati attorno a te per festeggiare l’inizio del tuo nuovo cammino. Eppure quando lui ti ha fatto la proposta ti sei resa conto che non ti sei mai soffermata sulla scelta del luogo che avrebbe fatto da cornice al tuo giorno speciale.

Come scegliere la location del matrimonio? È giunto il momento di capire quali sono i passi da seguire per prenotare la soluzione ideale per te. Deve rispettare lo stile scelto, i tuoi desideri e altri aspetti puramente pratici che renderanno la giornata assolutamente perfetta.

Primo passo: pregi e difetti della struttura

Che sia un castello d’altri tempi o una raffinata sala per ricevimenti, la location del tuo matrimonio deve essere valutata in ogni suo aspetto prima di diventare la tua scelta.

La ricerca deve cominciare diversi mesi prima della data che hai fissato col tuo futuro sposo. Avrai modo di visitare più strutture e farti un’idea di ciò che vuoi veramente. Ma bada bene che per un ricevimento indimenticabile le location devono soddisfare determinati requisiti:

  • Posizione geografica. Dove vuoi sposarti davvero? Scegli la destinazione e poi valuta se la tua scelta può creare difficoltà agli invitati, analizzando la distanza con il luogo della cerimonia nuziale ed eventualmente con gli hotel nelle vicinanze per i parenti venuti da fuori.
  • Superficie totale. Quanto è grande? La capienza del locale è fondamentale per capire se i tuoi invitati staranno comodi oppure troppo stretti. La sala deve essere ampia in modo da permettere libertà di movimento e anche il primo ballo da marito e moglie!
  • Ambiente interno ed esterno. Dispone di un giardino o ha solo una sala interna? La location ideale offre la possibilità di celebrare il ricevimento di nozze sia dentro che fuori, per dare agli sposi più ambienti dove accogliere gli ospiti e per avere un’alternativa in caso di pioggia.
  • Accessibilità. La struttura è facilmente accessibile? Anche se la protagonista sei tu, i tuoi invitati meritano di ricevere tutti i comfort necessari. Valuta quindi se la location possiede facilità di accesso per anziani, passeggini o eventuali disabilità.

Se poi cerchi un luogo dove poter anche celebrare il rito nuziale, è opportuno chiedere al gestore della struttura se è predisposta per questa eventualità e come organizzare gli spazi per conciliare i due momenti.

Secondo passo: quali servizi offre?

Se posizione, spazi e accessibilità rientrano nei parametri che ti eri immaginata, adesso puoi passare alla fase successiva. È il momento di scoprire quali servizi ti offre il locale che hai scelto, per non avere sorprese o delusioni dopo aver prenotato.

  • Privacy ed esclusiva. Spesso ville e casali decidono di celebrare contemporaneamente più eventi: ti sta bene che ci sia un altro ricevimento nella sala adiacente? Ecco cosa devi chiedere al proprietario della location prima di lasciare un acconto. L’esclusiva è un plus che alcune location si fanno pagare a parte! Ma se non ti dispiace l’idea che un’altra coppia sia lì a festeggiare il loro matrimonio, è comunque importante informarsi sugli spazi e sulla privacy riservati ad entrambi.
  • Tempistiche. I limiti di orario possono comunque influenzare la riuscita del tuo giorno più bello. Ogni struttura ha le sue regole e devi chiedere quanto tempo hai a disposizione, prima che il tuo evento si concluda in tutta fretta per la necessità di liberare la sala.
  • Numero di invitati. Le restrizioni di alcune location riguardano anche il numero di invitati presenti. Sarebbe spiacevole rinunciare alla presenza di un amico perché hai superato il limite previsto!
  • Conferme e cancellazioni. Quanto tempo prima confermare il numero di partecipanti? E se poi qualcuno non viene che succede? Sono tutte domande che devi rivolgere a chi si occupa della struttura, per sapere come comportarti e non avere problemi di organizzazione.
  • Allestimento della sala. Chi penserà agli addobbi per matrimonio? Ecco un altro quesito di grande importanza che devi valutare nella scelta della location.

Terzo passo: costi e “prova in loco”

Sei finalmente arrivata al momento di valutare i costi della tua location ideale. Devi capire se rientri nel budget previsto e se ci sono spese aggiuntive. Può capitare infatti che determinate strutture si facciano pagare a parte per servizi ritenuti extra, quali ad esempio open bar, illuminazione o sicurezza.

Non temere di sembrare inopportuna nel fare tante domande: per avere una giornata perfetta non devi lasciarti sfuggire nessun dettaglio che possa poi compromettere la tua giornata.

Per finire, la prova in loco ti aiuta a verificare anche che il menù scelto è quello che desideri, potendo cambiare qualche pietanza dopo avere assaggiato i vari accostamenti dei sapori proposti.

Un anno per trovare la location ideale…

Solitamente il locale per i festeggiamenti si sceglie circa un anno prima. Ma se pensi che non basterà a darti la sicurezza di avere fatto la scelta giusta, contattami e sarò felice di aiutarti. Il mio ruolo di wedding planner mi ha portato a conoscere luoghi bellissimi dove celebrare l’inizio di un amore e posso facilmente chiarire i tuoi dubbi restringendo il campo delle località.

E se desideri sposarti nella mia terra d’origine, ho splendide soluzioni da offrirti per orientarti verso la perfetta location per matrimoni in Sicilia!