Quanto costa un matrimonio

Quanto costa un matrimonio

Per il giorno più importante della tua vita non baderesti a spese: chi non sogna un matrimonio da favola? È opportuno però tenere sempre a mente il budget iniziale a disposizione, per evitare di spendere cifre eccessive e ritrovarsi poi in difficoltà.

Quanto costa organizzare un matrimonio oggi? Cerchiamo di analizzare le spese una ad una. Devi sapere che non basta stabilire una somma generica da destinare ai preparativi, ma è necessario anche attuare una corretta gestione del budget.

I costi del matrimonio: tutto quello che devi sapere

Se hai deciso di fare il grande passo, hai bisogno di destinare parte dei tuoi risparmi alla cerimonia nuziale e a tutto quello che serve per renderla unica.

Dall’abito al catering, dai fiori alle bomboniere: ogni dettaglio ha un costo preciso che non puoi sottovalutare quando stabilisci la somma da utilizzare per le nozze.

Come calcolare il budget per il matrimonio? Ecco una lista di voci che ti aiuteranno a capire quanto spendere:

  • Catering. La spesa dedicata al rinfresco è sicuramente la più costosa. Il numero degli invitati influisce sul costo complessivo, ma anche la scelta del menù (carne o pesce) può essere determinante.
  • Location. Gli sposi oggi dedicano almeno 60% del loro budget a questa voce perché gran parte dell’evento avrà svolgimento proprio nel locale scelto.
  • Abito da sposa. Elegante, raffinato e su misura: la bellezza non ha prezzo e, anche se metterai questo vestito solo un giorno nella tua vita, deve essere speciale.
  • Fiori. Come parte integrante dell’allestimento dedicato alle nozze, gli addobbi floreali hanno un loro costo. Li troverai a casa, in chiesa, nel locale e naturalmente nel bouquet della sposa: anche senza scegliere fiori rari sai che la spesa non sarà irrisoria.
  • Servizio fotografico e video. Vuoi immortalare ogni attimo del tuo magico giorno e affidi il servizio fotografico a chi ha esperienza nel settore. Il prezzo dei ricordi però non è affatto basso se vuoi qualità e serietà!
  • Trucco e acconciatura. Puoi affidarti al tuo parrucchiere di fiducia o scegliere un hair-stylist all’avanguardia, ma non puoi acconciarti i capelli da sola il giorno delle tue nozze. Si tratta comunque di una spesa necessaria, ma non eccessiva.
  • Bomboniere. Eleganti o solidali, sono il segno di ringraziamento per chi ha condiviso la tua gioia. Il prezzo cambia a seconda del tipo di articolo scelto.
  • Musica e animazione. Il primo ballo da marito e moglie merita un sottofondo musicale speciale. Per questo è importante saper scegliere i cantanti giusti che allietano la giornata. I costi sono maggiori se si aggiungono gli animatori, per intrattenere sia gli adulti che i bambini.
  • Abito dello sposo. Anche l’uomo necessita di un elegante vestito di alta sartoria da sfoggiare nel suo gran giorno. Fortunatamente i prezzi sono più bassi rispetto all’acquisto dell’abito della sposa.
  • Noleggio auto. A meno che non decidi di utilizzare la tua automobile, dovrai pensare a noleggiarne una che ti conduca in chiesa. Il costo finale dipende dalla scelta che farete tu e il tuo sposo.
  • Organizzazione del matrimonio. I preparativi delle nozze possono essere molto stressanti per una sposina emozionata. Se metti in preventivo il costo di un wedding planner, puoi goderti ogni momento senza pensare all’organizzazione.

Fedi nuziali e viaggio di nozze potete anche non inserirle sull’elenco delle spese. Solitamente gli anelli sono il regalo dei testimoni di nozze, mentre per la luna di miele si può sempre aprire una lista nozze.

Dove risparmiare e dove non è possibile

Secondo le statistiche, la media del budget destinato alle nozze parte da una cifra di 15.000 € e dipende esclusivamente dalle scelte dei futuri sposini.

Tutte le voci prima descritte hanno una loro importanza, ma non sono tutte assolutamente necessarie.

Anche se vuoi un matrimonio low cost, non puoi fare a meno di catering, abito nuziale e fiori, ma ci sono altri dettagli che puoi escludere per risparmiare. Qualche esempio? Il costo di un matrimonio si riduce drasticamente se eliminiamo l’animazione, le bomboniere e il servizio fotografico.

Anche l’automobile può essere prestata per un giorno dall’amico con il modello sportivo che ti piace tanto. Magari farà anche da autista in cambio di una cena a casa degli sposi!

Poi si può cercare di non esagerare con gli addobbi per il matrimonio, senza per questo risultare troppo minimalisti o banali.

Quanto costa sposarsi: che confusione!

L’organizzazione di un matrimonio richiede una certa precisione, soprattutto nella gestione del budget. Inutile dire che è un compito piuttosto stressante per una coppia che nel frattempo deve anche arredare casa e svolgere le normali attività quotidiane, come lavorare.

Andando alla ricerca della soluzione più semplice, magari per mancanza di tempo, si rischia anche di spendere più di quello che serve.

In mezzo a questa gran confusione chi può aiutarti?

La wedding planner diventa quella risorsa preziosa in grado di gestire la situazione al posto tuo. Non devi rinunciare al matrimonio dei tuoi sogni per paura di non riuscire a gestire il budget o per paura di sbagliare. Affidati all’esperienza e alla professionalità di chi sa bene come accontentarti, rispettando le tue possibilità e soprattutto i tuoi desideri.

Puoi contattarmi quando vuoi per affrontare senza timori i costi di un matrimonio e vivere le nozze che hai sempre immaginato.